Squinzi scatenato contro Monti: Italia svenduta a prezzi di saldo

monti

11 giu – Il governo Monti ha compromesso il mercato interno “attenendosi ai dettami di’austerità fine a se stessa” nell’intento di ridurre il rapporto debito/Pil “senza peraltro riuscirci”.Questa la dura critica del presidente Giorgio Squinzi all’operato del precedente esecutivo, durante l’intervento all’assemblea di Assolombarda, presente lo stesso Mario Monti.

“Accettando la vulgata monetarista – ha detto Squinzi – abbiamo finito con compromettere il mercato interno, attenendoci ai dettami di un’austerità fine a stessa e accettando di ridurre il rapporto debito/Pil asetticamente, senza una logica economica che accompagnasse questa scelta”.

Tentativo comunque fallito, perchè “quando si è insediato il governo Monti il rapporto debito/Pil era al 117, adesso siamo a 127 e le proiezioni di quest’anno ci portano almeno al 132”.

L’Italia, prosegue Squinzi ha eretto la bandiera dell’austerità “per recuperare credibilità, abbiamo dimostrato di saper fare sacrifici, di essere un grande Paese europeo, che nell’Europa crede e che all’Unione ha dato tanto”.

Ma, avverte, “se il rigorismo e l’austerità mettono in ginocchio la tenuta sociale e il patrimonio delle nostre imprese costruito in decenni e generazioni di duro lavoro affinchè altri possano fare shopping portandosi a casa i nostri pezzi migliori a prezzi di saldo, la soluzione si trasforma in problema e dobbiamo dire di no”.

Squinzi si scaglia anche contro “la rigidità assoluta della barriera al 3%” del deficit/Pil, “un limite che a oggi non si può sforare”. (Rainews)



   

 

 

4 Commenti per “Squinzi scatenato contro Monti: Italia svenduta a prezzi di saldo”

  1. Perché cosa si poteva aspettare dal ragionier Monti se non tasse e anatocismo? Per quello che ha fatto il ragioniere non serviva essere laureati e prof.alla Bocconi di Milano! Un grazie a chi c’è lo ha imposto!

  2. LASCIAMO MONTI AL SUO DESTINO,CHI LO HA VOLUTO NE PAGHI LE CONSEGUENZE.OGNUNO A VOLTE SI SENTE NAPOLEONE E POI LO RICOVERANO,LUI SI E’ SENTITO KEYNES………..STAVAMO TANTO BENE E’ ARRIVATO GADEAU E CI HA MESSO NEI GUAI.TORNIAMO A STAMPARE LA NS. MONETA E NON PRESTARCELA,ABBIAMO LE RISORSE.A COSA CI SERVE UN’EUROPA,SE TUTTI DOBBIAMO VIVERE MALE ,STARE MALE,SUICIDARCI.MA PER CHI’,PER QUESTI SIGNORI ATTEMPATI CHE SALVAGUARDANO LA GRANDE FINANZA E NON SANNO NEMMENO QUANTO COSTA UN KG. DI PANE ECC. IGNORANTI.UN GOVERNO VALE,SE GOVERNA BENE E I SUOI CITTADINI STANNO BENE.SIETE LI’ A SPECULARE.LETTA A CHE TI SERVE FARE PARTE DI QUESTE CONSORTERIE PARAMAFIOSE,TI STIMAVO DI PIU’.BOCCIATI!oRA BERLUSCONI HA TUTTO IL DIRITTO DI FARVI CONSUMARE COME CANDELE,PERCHE’ E’ LA STRATEGIA CHE HA PENSATO DA TEMPO,UOMININ SCALTRI,INTELLIGENTI,CHE LAVORANO COME LUI CE NE SONO POCHI.ECCO A CHI DOVREBBERO DARE UNA LAUREA H.
    ONORIS CAUSA

  3. Chi si è reso colpevole di Alto Tradimento della Costituzione e del Popolo, Crimini contro l’Umanità, Genocidio, vanno giustiziati ..

  4. La crisi è una truffa perpetrata da falsari usurai privati internazionali instaurata nel paese con la complicità dei politici collusi .. Che per il loro tornaconto personale hanno devastato il paese e messo i cittadini in schiavitù, pensionati che dopo 40 anni di lavoro sono costretti a cercare verdura marcia negli scarti dei mercati e a mangiare alle mense della carità mentre loro vanno alla coop con auto blu e gorilla che gli spingono il carrello .. Forse abbiamo perso di vista la realtà .. I firmatari del trattato di maasctricht e di tutti i trattati successivi non potevano non sapere cosa stessero facendo .. Quindi sono colpevoli di crimini contro l’Umanita e come travi vanno perseguiti ..

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -