Grecia: produttori di fragole vogliono assumere greci, basta immigrati

fragole10 GIU – I produttori di fragole della regione dell’Elide, nel Peloponneso, stanno cercando di reclutare cittadini greci per raccogliere la frutta piuttosto che i lavoratori immigrati impiegati di solito nel tentativo di frenare l’aumento della disoccupazione fra i propri connazionali.

A questo scopo, nei prossimi giorni i circa 120 produttori di fragole della zona presenteranno le relative domande all’ufficio di collocamento statale (Oaed) di Amaliada per l’assunzione di piu’ di 4.000 raccoglitori di frutta che la maggioranza vorrebbe fossero greci. ”Poiche’ c’e’ disoccupazione, vogliamo assumere greci per lavorare la nostra terra,” ha detto al quotidiano kathimerini Fotis Kyriazis, responsabile della cooperativa agricola Yrmini. Kyriazis ha comunque espresso qualche dubbio sul fatto che i propri connazionali possano essere interessati a questo genere di lavoro nei campi in quanto i greci, ha fatto notare, preferisco fare lavori amministrativi o essere impiegati come autisti. ”Lavorare nei campi e’ molto piu’ faticoso”, ha ammesso.

Non e’ peraltro ancora chiaro se Kyriazis e gli altri agricoltori locali abbiano in mente di offrire ai braccianti greci un salario superiore alla media di 25 euro al giorno attualmente pagati ai lavoratori immigrati. Lo scorso aprile decine di operai originari del Bangladesh sono rimasti feriti quando i loro supervisori li hanno presi a fucilate in seguito a una disputa sui salari non pagati, episodio che ha riacceso le polemiche sulle pessime condizioni di vita dei braccianti stranieri nelle aziende agricole greche. (ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -