Alfano: la Bce sia prestatore di ultima istanza. Merkel: No

merkel_draghi

11 giu – ”Una Bce che possa essere prestatore di ultima istanza , penso che questa sara’ la vera svolta per l’Ue. Ma in questo momento non c’e’ alcun negoziato su questo”, cosi’ il vicepremier e ministro dell’Interno Angelino Alfano, perche’ proprio questo e’ uno dei temi che vede la netta opposizione della Germania, ed e’ uno dei motivi per i quali, Silvio Berlusconi invita ad ”ingaggiare un braccio di ferro con la Merkel’‘.

”Il fatto che la Banca centrale europea sia prestatore di ultima istanza e’ sempre stato un obiettivo che abbiamo coltivato – aggiunge Alfano – sapendo che la costruzione europea e’ imperfetta e debole, esattamente sul lato del sostegno alla propria moneta. E’ la prima volta nella storia del mondo che una moneta non ha dietro uno stato”. E cita, tra l’altro, l’esempio della ripresa di USA e Giappone grazie all’azione delle proprie banche centrali. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -