Provocano e picchiano: “Voi tutte donne bianche appartenete a noi”

imm9 giu – Questo è quello che capita quotidianamente nei sobborghi parigini o in altri sobborghi europei dove a comandare sono gli immigrati (clandestini e non). A farne le spese sono spesso le donne.

Provocano, inseguono, rubano. Se la prendono con i più deboli, con le persone sole o con le donne. Ti fermano per strada, ti toccano, vogliono il tuo numero. E poi se non dai le dovute attenzioni a questi energumeni ricevi calci e pugni. Ti sfregiano. “Voi donne bianche appartenete a noi” grida l’immigrato a favore di telecamera. Questo pochi istanti dopo che i suoi amici avevano preso a calci e pugni una ragazza bianca (si può dire bianca o anche questo è razzismo?) colpevole solo di passare nel posto sbagliato al momento sbagliato.

Capita purtroppo anche nelle nostre città e paesi. Provate a parlare con le ragazze che girano per Chiasso. Chiedete se si sentono sicure. Alcune cominciano a portare lo spray al pepe, altre viaggiano solo in gruppo ed evitano di spostarsi di notte. Per fortuna non siamo ancora ai livelli delle banlieu parigine, ma poco ci manca.

Aspettiamo la presa di posizione della LEGA musulmana, di Amnesty internazional, della Kyenge, di Roic, Stojanovic e di tutti gli altri moralizzatori…

mattinonline.ch/



   

 

 

20 Commenti per “Provocano e picchiano: “Voi tutte donne bianche appartenete a noi””

  1. nessuno vi cagherà, perchè siete fascisti

    • ANDY… ma vattene affanculo… e speriamo che prossima che prenderanno a pugni in faccia non sia tua sorella,,, tua mamma… tua zia.

      STRONZO!

      • auro a tutte le donne d’essere forti e dare a chi si avvicina un bel calcione dove non batte il sole

      • Andy sei un gran frescone. Cazzo c’entra essere fascisti con il denunziare atti di violenza contro le donne? Idiota patentato.

    • neri in afric o al camposanto

      certo che tipoi come te chiamano tutti dei fascisti ma guarda cosa combinano questi immigrati? ma sei scemo o cosa non si tartta ne di destre ne di sinistre qua si tratta di erigere un ordine sociale funzionante cioe che garantisca la liberta di uscire senza prendere sberle , a zurigo mia moglie fu inseguita da un negro stronzo che la molesto piu volte per strada certo che cominciamo ad armarci li faremo secchi tutti

      • fate bene! a me han provato ad inseguirmi, ah son disabile, e visti i tempi nessuno mi aiuta…. chyde vuoi farci! cmq ho fatto una telefonata URLANDO senti amore tu che fai il carabiniere, manda subito una pattuglia qui ….meno male che han capito che NON ho avuto paura…. ma era uno solo! se erano in 5-6 come qui che facevo???? finivo accoltellata o violentata e giu a dire “ah ma non doveva uscire alle 18 di sera da sola! oooooooooooh ma siamo impazziti???? ci vedo e sento poco e ci tengo alla mia autonomia….. però provate a toccarne o guardarne UNA solo delle loro “donne” eh? vi inseguono e massacrano……. VIA A CASA LOROOOO BOLDRINI ASCOLTAAAAAAAA UNA VOLTA UNA SOLA…..

    • Andy spero che i ”fascisti” ti caghino in faccia ..grazie a gente come te l’Europa intera è quotidianamente stuprata da politici, banche e immigrati

      • Caro Agallo… chiaramente non sei donna, ma stai attento, che a loro possono far gola anche certi maschietti …
        E allora vediamo a che dici …

    • TESTA DI CA..O!

    • Bravo Andy, hai detto la solita filastrocca da lobotomizzato? Bravo, ora ti daranno gli zuccherini come si faceva con gli asini.

      Sei solo un conformista borghese ed ipocrita. Sei più squallido di Maria Antonietta che gioca alla pastorella fuori Versailles, sei ancora più borghese dei pariolini del boom degli anni ’60. Sei proprio la sogliola borghese che si deve coprire le nudità con la foglia di fico dell’anti-fascismo per negare la realtà tragica di CUI SEI IN PARTE RESPONSABILE. Non lo sai, ipocrita, che in molte città francesi c’è il coprifuoco alle dieci per i francesi e da anni, per via di situazioni come questa?
      Sei ipocrita perchè sicuramente di tutte queste cose ne sei già al corrente, visto che hai visto anche questo video, ma per te è più importante farti bello agli occhi dell’opinione pubblica.
      Mi spiace per te, ma non penso che verranno a farti l’elogio per “eroico” commento, non verrà nessuno a decantare il tuo “coraggio” nel tuo ripetere frasi sentite da altri e che non capisci.
      Forse, sei così preoccupato e ansioso di partecipare al coro generale, che non capendo nemmeno cosa vuol dire fascista o anti-fascista, usi quello che ti viene in mente per cercare di renderti nobile e aperto di vedute.
      A te, ipocrita borghese benpensante, importa di più fare il pavone con le istituzioni ripetendo a nastro la parolina magica, che a tuo dire del tuo cervello atrofizzato, dovrebbe esorcizzare questa realtà?

      No mio caro, quando sarà troppo tardi non potrai ripetere la parolina magica credendo che la colpa sia di chi cerca di denunciare i fatti. La colpa sarà solo tua.

      P.s – Io sono una donna e due volte mi sono trovata in situazioni poco piacevoli a causa di immigrati nord-africani e non da cui per fortuna sono riuscita a cavarmela. Quando leggo le pappagallate come la tua ho solo disprezzo e collera, perchè voi sapete benissimo al pari mio, che le cose sono cambiate in peggio. Evidentemente non vi frega molto della violenza che molte donne e giovani subiscono quotidianamente.
      Vergognati.

  2. Andy… scommetto che il video non lo hai visto… perchè quel misero neurone che hai è troppo pieno di propaganda comunista per avere anche solo il libero arbitrio di premere un pulsante che non è prima stato approvato dal partito…

  3. comunque sia il colore ,razza ,etnia, la donna e sempre stata oggetto di maltratamenti ,surplusi, posseso etc,un modo di fare cosi detto di viglicheria per quei soggetti che si sentono rifiutati dalla societa e che in molti casi la stesa societa li mete in condizione di abbusare e inccoragia nello stesso tempo questi gesti per il semplice motivo ,per una non certeza della penna .cosi questi detti fenomeni di prepotenza , viglicheria prendono sempre piu spazio e danno libero sfogo a quelle persone da metterli in atto con le persone vulnerabili e indifese .

  4. Video che fa riflettere.
    Per Andy, il fascismo ha un nome ed è lo stesso del comunismo, due ismi nati dallo stesso gruppo che manipola la società e le menti come la tua e di milioni di altri…

  5. qualcuno qua e’ PAZZO. chi puo’ accettare cose del genere ? solo un PAZZO. e mi trattengo dal dire brutte parole.

  6. Siamo un paese di merda e questo quello che ci meritiamo anche qua in Italia, grazie al buonismo di una certa parte politica. Intanto voi non andate piu’ neanche a votare coglioni

  7. infatti Claus, io ho rifiutato la scheda, ma sono sola, siamo troppo pochi per farlo….. dobbiamo essere in tantissimi a non votare piu, per iscritto, chiedendo di non volere la scheda. è l’unica arma che abbiamo, e poi finiamola con ttutti questi interessi ed intrallazzi politici che fanno passare gli immigrati o la maggioranza di loro come pèersone non abbienti e povere, e qui e là……..a casa loro. e non venitemi a dire che anche noi siamo stati immigrati, perchè so come era, mia madfre ha lavorato 3 anni in svizzera, ma AVEVA LA CARTA DI LAVORO E DI POSTO DA DORMIRE prima DI PARTIRE, ha fatto tutte le visite mediche del caso, e SOLO dopo è partita per san Gallo, quando mio papà ha detto di tornarei padroni della stireria, si sono messi VERAMENTE in ginocchio per farla rimanere. perchè non andava , mia madre a zon zo a chiedere soldi, non rubava, non rompeva i coglioni, non faceva tardi di notte ad ubriacarsi, ma ha lavorato sodo, molto e pazientemente si è guadagnata la stima l’affetto, e la vera fiducia. ci sarà uun perchè no????

  8. Il video è vecchio di almeno 10 anni, informatevi grazie.

    • Certe porcherie non passano mai di moda, purtoppo. anzi!! sono aumentate
      SI INFORMI LEI, ma prima esca dal loculo.

  9. Ormai l’Italia è diventata LA SODOMA E GOMORRA , oppure proiettata nel futuro come i sobborghidi londra nel film Batman Begins…….. nnci sono parole ma solo ramarrico per noi e i nostri figli………………………………………

  10. Purtroppo queste forme di violenza gratuita sono ormai all’ordine del giorno sta diventando il pane quotidiano..si sfama così la rabbia, la frustrazione, l’insoddisfazione, l’odio verso le donne, verso la razza, la classe sociale..è come un epidemia contagiosa che rischia di dilagare se non si trova l’antitodo giusto che ne arresti il contagio!!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -