Famiglia sfrattata si barrica nella sala mortuaria

sfrattiSALERNO, 8 GIU – Si barrica nella sala mortuaria del cimitero di Pontecagnano Faiano (Salerno) perche’ da circa 3 mesi vive in auto con moglie e due figlie di 27 e 30 anni: dopo ore di trattative l’uomo, lsu del Comune, ha ottenuto dal sindaco una sistemazione in albergo in attesa di una soluzione definitiva.

”E’ stato un intervento doveroso – ha detto il sindaco Ernesto Sica – per dimostrare la vicinanza delle istituzioni ai cittadini che soffrono questo particolare momento di crisi”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -