Rubano 520 kg di rame, cinque romeni arrestati

rame6 GIU – La caccia all’ “oro rosso” non si placa. Altri cinque arresti nella giornata di ieri. Questa volta ad Anzio, in un cantiere nautico ora in disuso sito in via di Colle Cocchino.

520 KG DI RAME – I ladri di rame, cittadini romeni senza fissa dimora tra i 21 e i 44 anni, dopo aver forzato la recinzione esterna si erano introdotti furtivamente nel cantiere. Al termine dell’operazione, erano quasi riusciti a caricare su due automobili nove bobine di rame per un peso complessivo di 520 chili.

IL TENTATIVO DI FUGA – A sorprenderli intenti a caricare le autovetture, una pattuglia di vigilanza. I cinque malviventi hanno provato a darsi alla fuga, ma sono stati bloccati dagli agenti che nel frattempo avevano chiamato in ausilio altri colleghi della Compagnia di Anzio.

L’ARRESTO – I cinque delinquenti, tre uomini e due donne, sono stati arrestati e si trovano al momento in caserma in attesa di essere processati con il rito per direttissima presso il Tribunale di Velletri. Il cospicuo bottino e le due auto sono state poste sotto sequestro.

www.romatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -