Crisi: artigiano edile suicida in Veneto

suicidioTREVISO, 6 GIU – Vantava crediti verso altre aziende per decine di migliaia di euro, che non riusciva a riscuotere, un artigiano edile di 62 anni che oggi si e’ suicidato a Mareno di Piave (Treviso), sparandosi un colpo di pistola alla testa.

In base ai primi accertamenti dei carabinieri, l’impossibilita’ di poter pagare i propri fornitori avrebbe ridotto l’uomo in uno stato di angoscia che l’ha portato ad uccidersi. L’artigiano ha lasciato una lettera ai familiari chiedendo loro di perdonarlo.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -