Pasticciere bastonato e rapinato da 7 nordafricani

amb5 giu. – Picchiato e rapinato mentre aspettava l’autobus. La disavventura e’ capitata a un 44enne pasticcere milanese che in tarda serata si trovava alla stazione delle autolinee di Bergamo per prendere il pullman che lo avrebbe portato dai genitori residenti a Boario, nel Bresciano.
Improvvisamente due nordafricani, uno dei quali armato di coltello, con un pretesto hanno cominciato a insultarlo e minacciarlo.

Lui ha allora estratto uno spray lacrimogeno antiaggressione che aveva in tasca e l’ha spruzzato in faccia a uno dei due. Altri cinque uomini sono arrivati a spalleggiare i primi due, e il milanese e’ stato preso a calci, pugni e bastonate. Prima di andarsene gli aggressori gli hanno preso tutto cio’ che aveva: il cellulare, un iPhone 4S nuovo che doveva regalare al padre, il portafogli con mille euro in contanti, un trolley e uno zainetto. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -