Cina, rischio molestie: niente minigonne e short su bus e metro

cina

5 giu. – Per evitare le molestie sessuali, copritevi: questo in sintesi il consiglio dato dalla polizia di Pechino alle donne, in prossimita’ della calura estiva. La polizia ha esortato a rinunciare a minigonne, pantaloncini e mini-abiti su bus e metro; tra gli altri suggerimenti, emanati del dipartimento traffico dell’ufficio di di pubblica sicurezza della capitale, anche l’invito a proteggersi con giornali e sacchetti e scegliere, se ci si siede, i sedili piu’ in basso, in modo da evitare di essere fotografate a propria insaputa.

Secondo un funzionario di polizia, gli autobus della capitale dotati di telecamere di sorveglianza sono rari e questo rende difficile raccogliere prove delle molestie di cui le donne si lamentano spesso. Molestie che comunque vengono punite con una pena massima di 15 giorni di detenzione.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -