13enne albanese a scuola con coltello nello zaino: “E’ per farmi rispettare”

coltell5 giu – Nello zaino, in mezzo ai libri di storia, italiano e matematica, salta fuori un coltellaccio di quelli da baby-gang. E’ stata questa l’inquietante scoperta fatta da un preside di una scuola media di Perugia, dopo le segnalazioni di alcuni alunni, che è stato poi costretto ad avvertire la Questura per denunciare il 13enne “armato”. Gli agenti sul posto, hanno fermato il ragazzino, di origine albanese, recuperando il coltello con lama retrattile di 7 centimetri che custodiva nella tasca dei pantaloni .

Il giovane ha confessato di aver compatrato pochi giorni prima il coltello presso una ferramenta non lontano dalla sua abitazione, per potersi – a suo dire – difendere dai ragazzi più grandi. Ma non risultato né atti di bullismo nei suoi confonti né precedenti nella scuola frequentata dal 13enne. L’allarme era stato dato da alcuni suoi compagni che dopo aver visto la lama, forse temendo qualche gesto inconsulto hanno spifferato tutto all’insegnante di turno. Il minore è stato denunciato alla Procura della Repubblica per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere e successivamente veniva affidato alla madre. perugiatoday



   

 

 

1 Commento per “13enne albanese a scuola con coltello nello zaino: “E’ per farmi rispettare””

  1. Vergogna devono stare a casa loro x che. Tanto non gli fanno niente da noi, ma da loro li stangano.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -