Romania: saranno licenziati 3.650 dipendenti delle Poste

romania4 giu – L’operatore unico dei servizi postali romeno, Posta Romana, ha annunciato il licenziamento di 3.650 dipendenti, una decisione presa di concerto con il sindacato nazionale dei lavoratori postali. La mossa, illustra una nota di Posta Romana, ha l’obiettivo di ridurre il surplus di impiegati nell’azienda, adattando il volume della forza lavoro a quello dei servizi offerti dall’impresa.

I metodi di dismissione dei lavoratori saranno decisi secondo criteri stabiliti dopo un confronto con il sindacato. Posta Romana, circa 31mila dipendenti, azienda in fase di privatizzazione, è un’impresa pubblica controllata al 75% dal Ministero delle Comunicazioni e per il 25% dal Fondul Proprietatea, società creata dal governo nel 2005 per indennizzare le persone che avevano subito espropriazioni illegali durante il regime comunista. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -