Egitto: fondi illegittimi, condannati impiegati delle Ong

egitto4 giu – Un tribunale del Cairo ha condannato 43 impiegati di diverse organizzazioni non governative, egiziani e stranieri, a pene comprese fra uno e cinque anni di carcere per aver lavorato illegalmente nel paese.

Le sentenze seguono i processi iniziati dopo le perquisizioni degli uffici di queste organizzazioni, molte delle quali operavano sotto il regime dell’ex presidente Hosni Mubarak e che le nuove autorita’ hanno accusato di ricevere fondi illegittimi.

Ventisette persone sono state condannate a 5 anni in contumacia, mentre 5 imputati che erano presenti nel paese, incluso un americano, sono stati condannati a due anni di carcere e a una multa di circa 143 dollari. I restanti 11 accusati sono stati condannati a un anno, con la pena sospesa.

La Corte ha anche ordinato la chiusura della associazioni coinvolte, fra le quali le americane Freedom House, International Republican Institute e National Democratic Institute, e la tedesca Konrad Adenauer Foundation. (fonte AFP).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -