Palermo: sequestrati 100 storditori elettrici, 3 cinesi denunciati

taser 3 giu. – Cento storditori elettrici, considerati armi dalla legge italiana, sono stati sequestrati a Palermo dalla Guardia di finanza. Gli articoli, simi a torce elttriche e noti com “taser”, erano su un automezzo con a bordo tre cinesi, che sono stati denunciati per aver violato le norme che impongono una specificia licenza di importazione per questi prodotti.

Ai tre sono stati sequestrati anche un centinaio di palloni da calcio con marchi contraffatti di societa’ sportive e duecento fucili giocattolo privi dei requisiti di sicurezza per l’immissione in commercio. .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -