Fassina: la restituzione dell’Imu 2012 non è in agenda

fassina3 giu – La restituzione dell’Imu pagata nel 2012 “non e’ in agenda”. Lo dichiara ad Affaritaliani.it il viceministro dell’Economia con delega alla riforma fiscale, Stefano Fassina.
“L’obiettivo sul quale il Partito Democratico e’ impegnato – spiega Fassina – e’ scongiurare l’aumento dell’Iva a luglio.
C’e’ la necessita’ di copertura, per cui anche l’intervento sull’Imu deve evitare di disperdere risorse sugli immobili di maggior valore”.

Secondo Fassina, “quella dell’Iva e’ una priorita’ che costa circa due miliardi di euro per quest’anno e piu’ di 4 per il 2014 (ovvero per un anno intero). Per quanto riguarda l’Imu, il 15% degli immobili di maggior valore si traduce in un gettito di due miliardi, quindi si potrebbe arrivare all’abolizione per l’85% delle famiglie e generare un gettito sufficiente per evitare l’aumento delll’Iva. Questa e’ la proposta del Pd che dobbiamo discutere con le altre forze che sostengono il governo”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -