Bianconi (Pdl) contro Rizzo e Stella: “dannosi all’Italia e alla democrazia”

3 giu. – Maurizio Bianconi, tesoriere del Pdl, ha duramente attaccato i giornalisti del Corriere della Sera Sergio Rizzo e Gian Antonio Stella. “Rizzo e’ uno dei mali d’Italia, altro che Grillo. Rizzo e Stella sono due tumori di questo Paese, Rizzo e’ una delle persone che mi stanno piu’ antipatiche al mondo”, ha dichiarato durante la trasmissione ’24 Mattino’ su Radio 24 dedicata al disegno di legge del governo sull’abolizione dei fondi pubblici ai partiti.
“Non l’ho offeso, e’ una mia opinione: Rizzo e’ dannoso all’Italia e alla democrazia. Si’, lui e Stella sono due tumori della democrazia, se mi querelano gli dimostro il perche'”, ha insistito, “feci una legge per diminuire i costi, fui messo nel Corriere della Sera perche’ secondo loro li aumentava, gli mandai una lettera nella quale spiegavo come stavano le cose, loro si sono ben guardati dal pubblicarla. Ma cosa devo dire io di gente cosi’?”. Quanto al ddl, “ce lo potevano risparmiare.
Qualcuno i soldi ce li mette. Se vi aspettate che ce li mettano i cittadini con quelle forme astruse che ha pensato il mio amico Quagliariello pensate male. Meglio che ce li metta lo Stato e che non ce li mettano in altri modi”, ha spiegato.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -