Accolta proposta di Nigel Farage, Borghezio espulso da Edf per razzismo

nigelBRUXELLES, 3 GIU – Il gruppo parlamentare degli ‘euroscettici’ Efd ha ufficializzato l’espulsione ”da oggi” di Mario Borghezio. Fonti del gruppo hanno reso noto che ”una maggioranza superiore ai due terzi” si e’ espressa a favore della proposta fatta venerdi’ scorso dal sedicente euroscettico Nigel Farage, dopo alcune frasi ritenute razziste.

La decisione è già stata comunicata al presidente del Pe, Martin Schulz, con una lettera in cui si informa che Borghezio non fa più parte dell’Efd ma senza indicarne i motivi.

A proposito delle parole sul ministro Kyenge Borghezio afferma: ”Non ho mai chiesto scusa. Ho detto che se lei si e’ ritenuta offesa mi dispiace. Ma la parola scusa non l’ho pronunciata e non la pronuncio nemmeno se mi sparano”. E quando gli viene chiesto se si sia pentito di quanto detto, replica: ”No, non mi pento assolutamente delle cose che ho detto a questa signora”.

Immigrati, Borghezio: Non sono pentito e non ho insultato la Kyenge

Venerdi’ scorso, dopo l’uscita dell’intervista di Borghezio a “La zanzara” , il leader dell’Ukip e copresidente dello Efd, Nigel Farage, ha inviato una mail a tutti i membri del gruppo parlamentare chiedendo di esprimersi sulla proposta di espulsione immediata che sarebbe scattata se almeno due terzi dei parlamentari iscritti non si fosse opposto. Borghezio era stato sospeso due settimane fa.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -