Omonimo di un boss, Equitalia gli vende casa

equitaliaNAPOLI, 1 GIU – E’ omonimo di un boss, e l’Agenzia delle Dogane gli chiede 18 milioni per danni all’ erario da contrabbando. Equitalia gli ha notificato una cartella da 25 milioni, interessi compresi, e gli vende all’ asta la casa.

A.M., 48 anni, di Napoli, un processo per contrabbando, finito in prescrizione, lo ha subito a 18 anni. Ha presentato denuncia e querelato per falso Equitalia. ”Continuano a vendere le case delle gente mentre si parla di riforma”, dice il suo avvocato, Angelo Pisani.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -