Trattativa Stato-mafia: Ciancimino diserta l’udienza dopo l’arresto

ciancimino31 mag. – Dopo il suo arresto mercoledi’ per un’evasione fiscale da 30 milioni di euro contestatagli dalla Procura di Bologna, Massimo Ciancimino diserta la seconda udienza del processo per la trattativa Stato-mafia, in cui e’ imputato ma anche testimone chiave dell’accusa.

Lo hanno reso noto nell’aula bunker di Pagliarelli a Palermo i suoi avvocati, Francesca Russo e Roberto D’Agostino. Ciancimino, che e’ detenuto nello stesso carcere di Pagliarelli, avrebbe potuto presenziare essendo stato gia’ sottoposto dai magistrati bolognesi, ieri, all’interrogatorio di garanzia. Ma ha rinunciato a essere in aula. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -