La Merkel a Hollande: la Francia deve completare le riforme

Condividi

 

30 mag. – Si amplia il battibecco tra Hollande e la Ue. Ora interviene anche la Merkel a dare ordini. Ieri Hollande aveva dichiarato: “La Commissione Ue “non deve dettare” alla Francia quello che “deve fare”, soprattutto per quanto riguarda la riforma delle pensioni.”, come riporta il sito di ‘Le Monde’.

“Per quanto riguarda le riforme strutturali – aveva spiegato Hollande – tra cui quella delle pensioni, siamo noi che decidiamo quale sarà il percorso giusto per raggiungere l’obiettivo. Il compito della Commissione è dire semplicemente che la Francia deve consolidare i conti”.

Hollande: la Commissione Ue non dica alla Francia ciò che deve fare

La Merkel, coem al solito, non si è lasciata sfuggire l’occasione per richiamare all’ordine il Presidente francese.

“La Francia deve proseguire e portare a compimento il percorso delle riforme strutturali”: e’ la raccomandazione che il cancelliere tedesco Angela Merkel, all’indomani della proroga biennale concessa dalla Commissione europea per l’allineamento del deficit al 3% del pil.

In una conferenza congiunta con Hollande, la Merkel ha ricordato che i due anni alla Francia sono stati accordati “nell’aspettativa che le riforme vengano implementate” .

debiti-francis

I debiti della Francia con la Germania

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -