Suzzara: marocchini armati di machete, paura in centro

Condividi

 

machete

SUZZARA (Mantova) 30 genn. Scene di panico a Suzzara. Intorno alle 19 di ieri, in piazza Garibaldi, in pieno centro storico. Due marocchini armati, uno di coltello e l’altro di machete, hanno inseguito due connazionali minacciandoli di volerli uccidere. Al concitato episodio hanno assistito mamme con bambini che, alla vista dei due uomini che correvano armati, sono scappati per la paura. Alcuni commercianti che avevano ancora i negozi aperti hanno abbassato le serrande prima dell’orario di chiusura. Apparentemente la lite sembra causata da futili motivi, ma dietro a questo cruento diverbio potrebbe celarsi un regolamento di conti per questioni di soldi.

I due inseguiti sarebbero giovani senza fissa dimora che solitamente bivaccano e dormono ai giardini vecchi di via Cadorna. Uno di loro sarebbe stato ferito in modo lieve. Sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri di Suzzara allertata da alcune persone presenti in piazza Garibaldi. Gli inseguitori sono stati braccati dai militari dell’Arma, fermati e portati in caserma per essere identificati.

«È inammissibile vedere gente armata di coltello e ascia in pieno centro – ha detto un commerciante – per poco non ci scappava il morto».

Mauro Pinotti – gazzettadimantova

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Suzzara: marocchini armati di machete, paura in centro”

  1. silvana marsilli

    Ma come è possibile che al giorno d’oggi avere paura di girare per le strade a casa nostra poi,dopo tutto quello che stiamo passando in questo momento,io non ho parole…..La Boldrini deve vergognarsi insieme a l’altra nera stanno rovinando il paese perchè questi stranieri sentendo le loro parole prendono forza e diventano violenti, questa è la verità,costringeranno noi alla rivoluzione tra poco vergogna

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -