Agrigento: sequestrate merci contraffate, immigrati bloccano le strade per protesta

agri

30 magg – Circa 100 cittadini stranieri hanno protestato ieri, davanti l’ingresso della Prefettura contro l’operazione ordinata ed eseguita, nelle prime ore dell’alba, dal Questore di Agrigento Giuseppe Bisogno durante la quale sono stati impegnati uomini della Squadra Mobile, Carabinieri e Finanzieri.

Durante la mattina sono stati controllati oltre 40 stranieri, accompagnati presso l’ufficio immigrazione della Questura, sono stati sequestrati numerosi capi di abbigliamento contraffatto e sono scattate denunce per introduzione e commercio, nel territorio italiano, di merce contraffatta e violazione del diritto d’autore.

La protesta non era autorizzata, ma gli stranieri si sono sdraiati sulla strada e non intendevano alzarsi. Il traffico è bloccato e le autovetture non hanno potuto transitare nelle vie Empedocle e Gioeni.
Sul posto sono intervenuti personale della DIGOS, della Squadra Mobile, Carabinieri e Polizia Municipale.

Una delegazione ha chiesto di incontrare i responsabili della Questura, Virna e Salemme, mentre su alcuni cartelloni appaiono scritte del tipo “”Non siamo schiavi” oppure “Siamo esseri umani”.  agrigentoweb.it/

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -