Ravenna sconvolta: suicida il figlio del gran Maestro Raffi

Gustavo Raffi

Gustavo Raffi

29 magg – Il civilista di 45 anni si è tolto la vita con un’arma bianca, ed è stato ritrovato dai Vigili del Fuoco allertati dai conoscenti: da qualche tempo Michele Raffi non dava notizia di sé – Il padre Gustavo è a capo della loggia massonica Grande Oriente d’Italia, e il figlio ne aveva seguito le orme…

L’avvocato Michele Raffi è stato trovato ieri senza vita nella sua abitazione, a Russi. Il legale, civilista, aveva 45 anni: si è tolto la vita con un’arma bianca. A trovarlo sono stati i vigili del fuoco, allertati dai conoscenti: da qualche tempo – secondo le prime ricostruzioni – l’uomo non dava notizia di sè. Michele Raffi era uno dei due figli di Gustavo, maestro del Grande Oriente d’Italia. Profondo cordoglio in città, dove l’avvocato era molto conosciuto.  romagnanoi.it



   

 

 

3 Commenti per “Ravenna sconvolta: suicida il figlio del gran Maestro Raffi”

  1. libero pensatore

    Per me non è un suicidio, ha tutte le caratteristiche dell’omicidio.

  2. Sicuramente a cercato di uscire dalla massoneria ,cosi ha pagato con la vita

  3. @Nistor: per uscire dalla massoneria basta mandare una lettera al tuo venerabile e, nel giro di pochi giorni, sei “in sonno” ovvero fuori dalla massoneria attiva. Non sei più nemmeno tenuto a pagare la quota annuale (poche centinaia di euro).

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -