Cina: la polizia circonda un villaggio e ferma una festa cristiana

Condividi

 

cina_cattoliciDonglu, 26 mag. – La polizia cinese ha circondato un villaggio per impedire ai pellegrini cattolici di partecipare ad una processione in onore della vergine Maria. Gli agenti hanno istituito diversi posti di blocco sulle strade che conducono a Donglu, nella provincia dell’Hebei, attuale roccaforte della Chiesa cattolica sotterranea cinese, perseguitata nel Paese perche’ in linea con il papa, mentre la Chiesa ufficiale e’ controllata dal regime politico.

La tradizione racconta che nel 1900 durante la rivolta dei Boxer, a 10mila guerrieri che stavano attaccando il villaggio per sterminare 700 cristiani, apparve nel cielo una bellissima donna circondata da una luce celestiale. Gli invasori furono respinti e i fedeli salvati.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -