Niger: Gli autori degli attentati sono fondamentalisti islamici libici

Condividi

 

Mujao

25 mag – Sono libici i terroristi, responsabili del doppio attacco dinamitardo, uno in una base militare francese e uno alla miniera d’uranio francese, che ha colpito ieri il Niger. Lo ha confermato il presidente Issoufou ai microfoni di France24.

“I terroristi responsabili degli attentati provengono dal sud della Libia”. Con questa dichiarazione il presidente del Niger ha avvalorato le voci, che gia’ da ieri circolavano nel paese, attribuendo ai due gruppi islamici legati ad al-Qaeda gli attacchi costato la vita a 20 persone, tra cui molti soldati nigeriani. “La Libia continua a essere una fonte di destabilizzazione per i paesi del Sahel“, ha aggiunto Issoufou. Gli attacchi sono stati rivendicati da due gruppi islamici, gli estremisti del Mujao e i mujaheddin di Mokhtar Belmokhtar. L’attentato terroristico sarebbe avvenuto in risposta alla partecipazione del Niger nella campagna militare francese nel vicino Mali, per sgominare i gruppi collegati ad al-Qaeda. agi

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -