Immigrati: fuga dal Cie di Trapani, tunisino cade in una scarpata

Condividi

 

cieTrapani, 24 mag. – Una decina di tunisini sono fuggiti ieri sera dal Cie di contrada Milo, a Trapani. Tre di loro sono stati ripresi poco dopo dai poliziotti e riportati nella struttura. Uno dei tre durante la fuga era caduto in un canalone nelle campagne. E’ stato soccorso da un militare dell’esercito e dopo le cure in ospedale, e’ stato riportato al Cie. (AGI) .

Nella notte a cavallo tra giovedì e venerdì, dieci immigrati sarebbero scappati dal Centro identificazioni ed espulsione di contrada Milo in cerca di libertà.

Di questi, sette sono riusciti a dileguarsi, aiutati oltre che dalla fortuna anche dall’oscurità. Tre di loro sono stati fermati dalle forze dell’ordine. Il più sfortunato durante la fuga, sarebbe finito accidentalmente all’interno di un profondo canale pieno di melma dove stava per affogare se non fosse stato avvistato da un Ufficiale ed un Sottufficiale dell’Esercito che sono prontamente intervenuti calandosi da una scarpata. Ancorato ad un tubo di gomma, l’uomo è stato messo in salvo.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -