Euro, Violati a Squinzi: “Non parlarne non elimina il problema”

Condividi

 

EURO 30Roma, 25 Maggio 2013 – “Signor Presidente, ho letto il Suo discorso e non ho trovato un accenno al più serio problema che affligge i Paesi Mediterranei aderenti alla moneta unica, la sopravvalutazione dell’euro rispetto al dollaro. Non parlarne non elimina il problema. Grazie e spero mi possa rispondere”.

Secondo Roubini dall’avvio della crisi nulla è cambiato e i banchieri restano i soliti avidi che uccidono le nazioni. Il messaggio del professore è chiaro: o lo Stato impone le sue regole o qualche banchiere finirà appeso a una corda per strada.

Non tutto e’ perduto, tuttavia, secondo il premio Nobel Paul Krugman. “L’euro (o almeno gran parte di esso) puo’ ancora essere salvato. Ma i leader delle maggiori potenze d’Europa devono intervenire ora”. In particolare la Germania e la Bce devono cambiare la strategia di questi ultimi anni. “Devono smettere di fare la morale e agire. Devono smetterla di temporeggiare e anticipare i tempi”.

(…) e in considerazione delle recenti e concordi dichiarazioni di un Nobel in economia (Krugman) che considera la politica recessiva imposta dalla Germania un vero suicidio dei Paesi aderenti all’eurozona, di un professore di indubbio valore come Roubini che dichiara che solo mettendo l’euro ad un livello pari al dollaro si potrà frenare la speculazione;

(…) delle raccomandazioni rivolte al Presidente Napolitano già nel 2010 da parte di un gruppo di 120 professori di economia italiani (che sembra fosse ispirato dal Prof. Brancaccio) e che considerava la politica della BCE estremamente dannosa per l’Italia;

(…) con un Professor Piga, che ritiene che l’eurozona dovrebbe seguire l’esempio degli USA affermando che solo con una politica solidale si può gestire una moneta comune;

(…) e con il parere di un Professore rinomato come Paolo Savona, già Direttore Generale in Confindustria con il Presidente Guido Carli, che sostiene che vada immaginata una soluzione di uscita se non ci fosse una politica di rilancio dell’economia dell’eurozona,

(…) il Presidente Squinzi che dirige da un anno Confindustria, non fa un minimo accenno a questo che a non solo a me sembra essere il vero problema dell’euro.
Carlo Violati

Condividi l'articolo

 



   

3 Commenti per “Euro, Violati a Squinzi: “Non parlarne non elimina il problema””

  1. Jean Sebastien

    1996 l’ex cancelliere Kohl: Un’Italia senza euro farebbe una concorrenza rovinosa alla nostra industria tedesca”

    • luigi ROMAGNOLI

      Grande uomo l’Ing VIOLATI, e soprattutto di una lucidità fuori dal comune…….Rimasi affascinato delle sue analisi gia’ in occasione del nostro primo incontro in quel di Rocca di Papa l’anno scorso.
      Mi auguro di poterlo presto rivedere, se Armando ce ne darà la possibilita’.

  2. Jean Sebastien

    Squinzi lo sa’ ma tace, per gli interessi di pochi…

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -