Jesi: assessorre comunale si lancia dal 3° piano del Municipio

Condividi

 

traversiJESI (ANCONA), 23 MAG – L’assessore all’Istruzione del Comune di Jesi Barbara Traversi, 36 anni, ha tentato il suicidio gettandosi dal terzo piano del Palazzo comunale. E’ ricoverata in gravissime condizioni nell’ospedale di Torrette ad Ancona.

Ai familiari, il marito e due figli, ha lasciato un biglietto di scuse. Forse all’origine del gesto una crisi depressiva.

Traversi è un’insegnante, chiamata a far parte della giunta del sindaco Massimo Bacci, eletto con una lista civica. Oltre all’Istruzione, le sono state affidate anche le deleghe alle Pari opportunità e alle Politiche giovanili.

Giovedì mattina era al lavoro come sempre nel suo ufficio. E’ stata a colloquio con alcuni dipendenti, poi, quando l’ultima persona presente è uscita dall’ufficio, ha avvicinato una sedia ad una delle finestre e si è lanciata nel vuoto, da un’altezza di circa 18 metri. Il volo è finito su una rampa di scale, le Scalette del centro storico.

A scoprire quanto era successo è stato poi uno dei dipendenti, che ha dato l’allarme.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -