Cancellieri: garantire ai detenuti un decente alloggio, sanità e spazi per poter lavorare

cancellieri24 magg – “Le nostre carceri non sono degne di un paese civile”. Lo dice il ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri, alla commemorazione della strage di Capaci. Secondo il Guardasigilli ”per risolvere il problema non bastano nuovi carceri, ma bisogna ripensare il sistema delle pene, valutando se ci sono spazi per quelle alternative”.

Carceri, 23mila i detenuti stranieri: sono quasi il 50% del totale

“E’ necessario – puntualizza Cancellieri – che in carcere si paghino gli errori commessi, ma anche che se ne esca migliori”. Per il ministro, resta il problema delle carceri vecchie: “vanno sostituite, per garantire a ciascun detenuto una possibilità decente di alloggio, di sanità e di spazi per poter lavorare. E’ un’impresa titanica, ma ce la metteremo tutta per riuscirci”.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Cancellieri: garantire ai detenuti un decente alloggio, sanità e spazi per poter lavorare”

  1. Una vecchia barzelletta diceva più o meno così: un politico va a visitare una scuola. Uscendo, lascia 100 euro di donazione. Poi si reca a visitare un carcere. A fine visita, lascia in dono per il carcere 1 milione di euro. Intervistato da un giornalista che gli domandava come mai ai bimbi avesse lasciato 100 euro e al carcere 1 milione rispose: “Vede… A scuola sarà ben difficile che io ci possa tornare… In carcere invece… non si sà mai!”

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -