Si dette fuoco per salvare la casa, morto Guarascio

foto ansa

foto ansa

CATANIA, 21 MAG – E’ morto Giovanni Guarascio, il muratore vittoriese di 64 anni che il 14 maggio scorso si era dato fuoco, cospargendosi il corpo con la benzina, per impedire lo sfratto della sua casa a Vittoria, nel Ragusano.

Gli mettono casa all’asta per un debito di 10mila euro, 64enne si da’ fuoco

Gara di solidarietà per le famiglie Guarascio e Terranova. Aperti conti correnti

Sfratti e case all’asta, una scia di morte: “Banche colpevoli di istigazione al suicidio”



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -