La Spagna come l’Italia: forma giovani professionisti che servono alla Germania

Condividi

 

merkel21 MAG – I governi di Berlino e Madrid hanno firmato oggi un accordo di cooperazione nel settore educativo e di pratica professionale per favorire l’occupazione giovanile. L’intesa, firmato a Madrid dai ministri del lavoro tedesco e spagnolo, rispettivamente Ursula von del Leyen e Fatima Banez, e’ simile a quello siglato dalla Germania con l’Italia nel novembre scorso, informano fonti ministeriali citate dall’agenzia Europa Press e si basa su due pilastri:

  1. le politiche del lavoro, che includono la promozione di contratti di giovani e la loro mobilita’
  2. e l’introduzione in Spagna di un sistema di formazione professionale simile al modello tedesco, con una forte componente pratica.

Nell’ambito lavorativo, il memorandum pone particolare enfasi nella promozione della mobilita’ dei giovani professionisti, col ricorso a strumenti europei, come le borse di studio, i fondi di coesione sociali e la rete Eures. La Germania, locomotore dell’economia in Europa, ha bisogno di decine di migliaia di lavoratori, sia di formazione universitaria che tecnica, per sfruttare il potenziale di crescita e, sul lungo termine, mantenere la stabilita’ del welfare minacciato da un forte invecchiamento della popolazione.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -