Giovane picchiata e violentata, arrestato il fidanzato congolese

Condividi

 

viol-tunPERUGIA, 20 MAG -Una ragazza di 20 anni di Perugia è stata ricoverata ieri mattina in ospedale dopo aver subito violenza sessuale ed essere stata massacrata di botte.

Arrestato il fidanzato, un 22enne congolese. Lo hanno reso noto i carabinieri della compagnia di Perugia. Secondo la ricostruzione dei militari, domenica mattina intorno alle 6, è arrivata una chiamata al 112 di una giovane che chiedeva aiuto dicendo di essere stata violentata e stuprata dal fidanzato in un’abitazione della periferia di Perugia. Quando i carabinieri sono arrivati lui era nel letto che fingeva di dormire. Ha subito negato tutto. In casa c’erano segni di violenza e tracce di sangue.

I medici del pronto soccorso dell’ospedale di Perugia hanno riscontrato ecchimosi in ogni parte del corpo della giovane, una grave lesione all’orbita dell’occhio destro, ferite profonde al cuoio capelluto, morsi a un polpaccio.

La giovane dovrà essere sottoposta, non appena le sue condizioni fisiche glielo permetteranno, a un intervento chirurgico per il trauma all’orbita dell’occhio. La prognosi è di 30 giorni.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Giovane picchiata e violentata, arrestato il fidanzato congolese”

  1. Brava! Mettiti un coccodrillo nel bidet a prossima volta e poi stupisciti se ti azzanna il culo!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -