Madre getta dal terzo piano i figli di sei e tre anni, i piccoli sono gravi

amb18 magg – Tragedia familiare sabato poco dopo mezzogiorno a Busto Arsizio: una madre ha gettato i suoi due figli di 6 e di 3 anni dal balcone di casa, situato al terzo piano di un palazzo in viale Boccaccio, con affaccio sul cortile interno. I piccoli hanno compiuto un volo di circa 7 metri e sono atterrati su balcone della vicina del primo piano, che ha chiamato l’ambulanza. Ora i medici stanno tentando di salvarli. Il bimbo di 6 anni ha riportato un trauma cranico ed è stato ricoverato a Legnano. Il piccolo di 3 anni ha riportato lesioni all’addome e si trova nell’ospedale di Busto Arsizio. Le loro condizioni, secondo i medici, sono gravi. Per entrambi la prognosi è riservata.

FERMATA – Ancora ignote le cause del gesto. La madre nel frattempo è stata posta in stato di fermo. Secondo le prime testimonianze la donna, che era sola in casa con i figli, ha lanciato prima il figlio più piccolo e poi a distanza di una manciata di minuti anche il maggiore. La donna, sposata, sulla quarantina, non ha saputo dare spiegazioni del gesto. Alle forze dell’ordine non risultano segnalazioni precedenti sul suo conto. corriere

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -