Pollastrini (Pd): subito una legge contro l’omofobia

pd

16 mag – ”La civilta’ di un paese si misura sul rispetto di ogni persona, sulla difesa intransigente della dignita’ e della liberta’ di ogni essere umano”. Lo afferma in una nota la deputata Pd, Barbara Pollastrini, che chiede – alla vigilia della Giornata mondiale dell’omofobia – l’adozione di una legge contro la discriminazione degli omosessuali.

”Il parlamento deve saper essere un passo in avanti nell’indicare traguardi di liberta’. Anche per questo – dichiara Pollastrini – il gruppo Pd alla Camera ha indicato tra le sue priorita’ in commissione giustizia la legge contro l’omofobia”. Sono norme attese da anni – prosegue l’ex ministro per le Pari opportunita’ – su cui ci siamo battuti, a partire da Paola Concia, nella precedente legislatura. Sono numerosi i richiami europei sui gravi ritardi accumulati dall’Italia”, aggiunge Pollastrini.

”Un numero largo di deputati ha sottoscritto il progetto di legge a prima firma Scalfarotto. Mi auguro, e lavoreremo affinche’ avvenga, che uno scatto di ascolto e di fattivita’ coinvolga tutte le forze presenti per produrre finalmente una legge utile e attesa”, conclude Pollastrini.



   

 

 

1 Commento per “Pollastrini (Pd): subito una legge contro l’omofobia”

  1. La civiltà di un paese si dimostra per l’attenzione ai problemi reali della gente, dei poveri, dei disoccupati, dei pensionati, degli invalidi, delle madri di famiglia che impazziscono per tirare avanti.
    I problemi degli omosessuali sono secondari. Poichè gli omo sono una sparuta minoranza della popolazione, non vedo perchè il Paese dovrebbe dar loro tanta attenzione. Ci sono altre priorità.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -