Gran Bretagna: indagine rivela la spirale di declino demografico della razza bianca

• Le cifre dimostrano che i britannici bianchi lasciano le regioni dove sono diventati minoritari
• Un’indagine rivela “la spirale del declino demografico di razza bianca„
• Una Commissione per i diritti dell’uomo afferma che questi risultati dovrebbero renderci un po’“perplessi„
• Circa la metà delle minoranze etniche vivono precisamente dove i bianchi rappresentano meno del 50%
• Restano soltanto 800 municipi su 8850 dove la popolazione è al 98 per cento bianca

londra

Uno studio ha rivelato che i britannici bianchi abbandonano le zone a forte concentrazione di stranieri.
L’analisi di questi dati registrati dimostra che i britannici bianchi lasciano le regioni dove sono diventati minoritari e sono poco a poco sostituiti da immigrati di altre minoranze etniche.
Di conseguenza 4 milioni di persone vivono in modo intracomunitario dove i bianchi rappresentano meno della metà della popolazione.
Demos ha dichiarato che un sondaggio stabilisce “una spirale di declino demografico dei britannici bianchi„ poiché questi scelgono di lasciare le zone dove le minoranze etniche dominano con un alto numero.

Trevor Phillips, l’ex presidente dell’uguaglianza e della Commissione per i diritti dell’uomo, ha dichiarato che questi risultati dovrebbero renderci “un po’ preoccupati„ e che non erano “di buon auspicio per la causa dell’integrazione„.

Ha aggiunto: “dovremmo essere un po’ preoccupati se una maggioranza di bianchi lascia le zone dirette da minoranze e che di più non sono sostituite„
Nel 2005, il sig. Phillips ha messo in guardia che la Gran Bretagna era “in letargia nella segregazione„ e che il Regno Unito si divideva “in ghetti„ di alcune razze e religioni.

Sir Andrew Green, il presidente del think-tank sulle migrazioni ha dichiarato: “È estremamente grave. Questo studio è la prova innegabile che siamo stati veramente manipolati nell’isolamento demografico come Trevor Phillips ci aveva avvisati, ed è il risultato ovvio della politica d’immigrazione di massa del partito laburista.

Questo ritmo di cambiamento nelle nostre Comunità spiega soprattutto perché molti hanno votato come lo hanno fatto in occasione delle elezioni locali della settimana scorsa. Le argomentazioni a favore di una forte riduzione dell’immigrazione sono ormai schiaccianti, non possiamo integrare più nuovi arrivi a causa di questa curva attuale. (…)

Daily Mail

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -