Deputato Pd a processo per stalking

carbone15 magg – Un deputato democratico, Ernesto Carbone, venerdì andrà a processo per “sostituzione di persona” e sottrazione di password nei confronti della sua ex, Giorgia Battelli. La donna dopo aver “mollato” il deputato del Pd si è ritrovata il profilo Facebook bloccato. Secondo l’accusa Carbone avrebbe rubato la password e la username della sua ex per controllare e gestire il profilo della donna. Carbone a sua volta aveva querelato la sua ex dicendo di aver ricevuto dalla donna minacce sulla propria casella di posta elettronica.

La polizia postale indaga e scopre che le mail avevano il nickname della donna ma che in realtà partivano da utenze riferibili a Carbone, come racconta il Resto del Carlino. Ma Carone non si è fermato. Anzi ha alzato la posta. Cosi, secondo gli esperti di Palo Alto, interpellati dalla polizia italiana, Carbone avrebbe inviato da un altro indirizzo una pioggia di mail tra i conoscenti della Battelli, gli enti locali e i giornali con contenenti pesanti allusioni a favoritismi goduti dalla donna sul lavoro.

La difesa di Carbone – “Non ho utilizzato la sua mail – dichiara Carbone – e anche la mia casella è stata oggetto di intrusioni. Le mail partite dalle mie utenze? Lei aveva accesso alla linea e al mio palmare. Le accuse parlano anche di mail partite dai pc del Senato, ma io non ho mai avuto l’account necessario a usarli”, si difende il deputato. libero



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -