Tunisino accoltella un connazionale, arrestato

arrest14 magg – Un tunisino di 25 anni, Walid Grami, che la notte scorsa avrebbe tentato di uccidere con coltellate un connazionale coetaneo a Santa Croce Camerina, nel Ragusano, è stato fermato, nei pressi della stazione ferroviaria centrale di Palermo, da carabinieri della compagnia di Piazza Verdi. L’aggressione era avvenuta in casa del fratello del 25enne arrestato per motivi ancora sconosciuti, ma probabilmente connessi a un abuso di bevande alcooliche.

A permetterne il ritrovamento sono state le indagini eseguite da carabinieri del comando provinciale di Ragusa. La vittima ha riportato una profonda ferita al polmone. L’uomo è stato operato d’urgenza dai medici dell’ospedale di Vittoria (Ragusa), ma poi trasportato con un elicottero del 118 al ‘Papardo’ di Messina dove è ricoverato con prognosi riservata nel reparto di chirurgia toracica.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -