Siria, Kerry: Assad deve negoziare o l’opposizione ricevera’ piu’ sostegno

Condividi

 

Kerry-Afp14 mag – Se il regime di Damasco dovesse disertare la Conferenza internazionale di pace sulla Siria, ovvero la cosiddetta ‘Ginevra 2′ che si dovrebbe tenete a giugno, l’opposizione ricevera’ un ”supporto supplementare” e verranno implementati ”ulteriori sforzi” da parte della comunita’ internazionale. Cosi’, il segretario di Stato Usa, John Kerry, conversando con i giornalisti a Stoccolma.

”Ora – ha aggiunto – il presidente Assad puo’ decidere se essere coinvolto” nel processo di transizione che aprira’ un nuovo futuro per la Siria.

”Speriamo che avremo l’opportunita’ di sederci al tavolo e se Assad decidera’ di non venire, allora il mondo intero si rendera’ conto di quali sono le sue intenzioni”, ha concluso Kerry.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -