Singolare protesta in Kenia: maiali davanti al parlamento

kenya1

14 mag. (LaPresse/AP) – Un gruppo di manifestanti ha liberato un trentina di maialini davanti alla sede del Parlamento keniano a Nairobi per protestare contro la richiesta di aumento dello stipendio avanzata dai deputati. I poliziotti hanno usato gas lacrimogeni, manganelli e cannoni ad acqua per disperdere i circa 250 dimostranti, dopodiché hanno inseguito i porcellini insieme a funzionari del Parlamento.

Alcuni cuccioli sono però riusciti a fuggire e hanno mangiato fiori dalle aiuole. I manifestanti, che prima di sedersi davanti all’ingresso del Parlamento avevano marciato attraverso il centro di Nairobi, protestavano contro il tentativo dei deputati di rovesciare la decisione di una commissione governativa, che ha abbassato i loro stipendi da 126mila dollari a 78.500 dollari. I dimostranti hanno spiegato che i maialini sono un simbolo della “avidità dei deputati”. Boniface Mwangi, uno degli organizzatori della protesta, ha fatto sapere di essere stato arrestato insieme ad altre 15 persone.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -