Nuovo record del debito pubblico: a marzo supera i 2.034 miliardi

debito14 magg – Il debito pubblico italiano a marzo si è attestato a quota 2.034,725 miliardi di euro, segnando un nuovo record storico dopo i 2.022,7 miliardi raggiunti a gennaio 2013, mentre a febbraio era sceso a 2.017,6 miliardi. E’ quanto risulta dai dati diffusi dalla Banca d’Italia.

Il debito è aumentato a marzo di 17,1 miliardi rispetto al mese precedente, mentre a marzo 2012 era stato pari a 1.955,027 miliardi di euro.

Via Nazionale spiega che l’aumento del debito pubblico è stato causato principalmente dal fabbisogno del mese di marzo (€21,8 miliardi). Tale fabbisogno, elevato per fattori stagionali, è stato parzialmente controbilanciato dalla diminuzione di €3,8 miliardi delle disponibilità liquide del Tesoro.
Le entrate tributarie erariali si sono attestate a marzo a €26,04 miliardi contro i €26,23 miliardi dello stesso mese del 2012 (-0,7%). Nell’intero primo trimestre le entrate tributarie sono aumentate da anno ad anno dello 0,8% a circa €83,83 miliardi.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -