Marocchini sorpresi a rubare colpirono agricoltore con una motosega, arrestati

motos 14 magg -Prima lo hanno minacciato e poi con lama di una motosega lo hanno colpito in pieno volto. I fatti risalgono al 6 aprile scorso, ma in queste ore i Carabinieri di Assisi hanno chiuso il cerchio su due fratelli marocchini che erano stati sorpresi dal proprietario di un’azienda agricola a rubare. In manette è finito anche il più piccolo: un minorenne di 17 residente a Bastia Umbra.

L’arresto anche del minore è stato avvallato dal magistrato di fronte a gravi indizi di colpevolezza per la rapina e la violenza. Data la giovane età però sono scattati gli arresti domiciliari. L’agricoltore non ha riportato danni fisici gravi. perugiatoday



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -