Comune paga una statua a peso d’oro, ma e’ ‘made in China’. Due arresti

Condividi

 

Angelo-del-Dolore13 mag. – Fecero acquistare per 50mila euro una statua che in realta’ valeva meno di 7mila euro ed era importata dalla Cina: e’ con questa accusa che un consigliere comunale del Comune di Cumiana (Torino), Claudio Camusso, e un artigiano di Villafranca, sono stati raggiunti stamane da due ordini di custodia cautelare.

Al centro delle indagini dei Carabinieri, coordinate dal procuratore di Pinerolo Ciro Santoriello, vi e’ l’acquisto da parte dell’amministrazione comunale di una statua de “L’angelo del dolore” che doveva essere collocata davanti alle scuole medie per ricordare i militari dell’Arma caduti in servizio e che, secondo gli inquirenti, fu pagata molto piu’ del suo valore reale.

L’accusa e’ a vario titolo di turbata liberta’ degli incanti e di frode in pubbliche forniture. Ad aprile erano finiti agli arresti domiciliari per altri episodi il vicesindaco e un consigliere comunale. agi

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -