Perde il lavoro e si getta nel Tevere: salvato

ambROMA, 12 MAG – Un italiano di 53 anni, che aveva da poco perso il lavoro, ha tentato il suicidio gettandosi nel Tevere a Roma. Il 53/enne che si era lanciato da ponte Sublicio, e’ stato recuperato dalla polizia fluviale e dai vigili del fuoco nelle acque all’altezza di Porta Portese.

A quanto si e’ appreso l’uomo aveva tentato il suicidio perche’ disperato in quanto era ormai disoccupato. Ora e’ stato ricoverato in ospedale ma le sue condizioni non sono gravi.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -