Motociclista travolto e ucciso da ladri in fuga nel comasco

Condividi

 

amb10 mag. – In sella alla sua moto stava rincasando quando si e’ scontrato frontalmente contro un furgoncino con a bordo due persone che stavano fuggendo dopo un furto in un’azienda della zona. Un impatto violentissimo che non ha lasciato scampo al motociclista, un commerciante 51enne di Cucciago, in provincia di Como. La tragedia e’ avvenuta la notte scorsa intorno all’una, lungo la provinciale che da Cucciago porta a Cantu’ all’altezza dello stabilimento dell’azienda Crae. Il furgone, un Renault Kangoo, procedeva contromano in direzione di Cantu’. Dopo lo scontro, i malviventi hanno abbandonato il mezzo e sono fuggiti a piedi.

La vittima, Maurizio Punzi aveva 51 anni e in sella alla sua Ducati Monster stava tornando a casa dopo aver passato la serata in compagnia di alcuni amici. Nelle vicinanze del Palasport, mentre percorreva la provinciale da Cucciago verso Cantu’, dove abitava, si e’ scontrato frontalmente con un furgone Renault Kangoo che viaggiava contromano a tutta velocita’. Complice anche il buio della notte l’uomo non e’ riuscito ad evitare l’impatto che lo ha scaraventato a terra.

Ora e’ caccia in tutto il territorio per rintracciare le due persone che, secondo alcuni testimoni, erano a bordo del furgone che era stato rubato il 28 aprile scorso. Proprio questo dettaglio ha indotto i carabinieri ad ipotizzare che a bordo del veicolo vi fossero gli autori del tentativo di furto ai danni di una ditta i cui responsabili ne avevano fatto denuncia poco prima. I due hanno abbandonato sul posto il furgone bianco dileguandosi a piedi mentre Punzi rimaneva a terra agonizzante. Inutili i tempestivi soccorsi. Il 51enne era titolare di un bar a Cucciago. (AGI) .

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -