Hollande: abolire la ”razza” nella Costituzione

Francois Hollande campaign meeting in Toulouse

10 MAG – Il presidente francese, Francois Hollande, intende proporre al Parlamento di cancellare la parola ”razza” dall’articolo 1 della Costituzione entro l’estate. Scritto nel 1946, il testo costituzionale stipula che ”la Francia e’ una Repubblica indivisibile, laica, democratica e sociale. Garantisce l’eguaglianza davanti alla legge di tutti i cittadini senza distinzione d’origine, razza o religione”.

Ma Hollande ad oggi non ha i numeri per tale riforma.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Hollande: abolire la ”razza” nella Costituzione”

  1. Vabbè… Giochiamo con le parole ma la differenza biologica tra umani esiste eccome. Poi se si vuole ignorarla, ignoriamola, ma esiste ugualmente.
    Proprio ieri leggevo di uno studio accademico dove si mappavano le zona del pianeta e si analizzava il Q.I. delle popolazioni presentti.
    Il massimo Q.I. è stato riscointrato nella popolazione asiatica (cinesi., giapponesi, coreani) e – udite udite!!! – nei gruppi mediterranei, con il picco proprio in Italia! Un po’ più scarsi Americani e anglosassoni in genere. Anche salendo verso il Nord-Europa il Q.I. cala leggermente, con un minimo europeo per la Finlandia e i Paesi Scandinavi. Il Q.I. più basso si registra in Africa, con i valori più bassi nella zona del Congo. A livello del continente africano è stato eiscontrato che le zone del Nord-Africa sono un po’ meglio delle zone sub-sahariane.
    La diversità tra etnie è data anche da altri fattori prettamente fisici, quali l’ossatura, la muscolatura e la adattabilità a zone climitache differenti. Anche l’incidenza di alcune malattie e l’efficacia di alcuni farmaci varia a secondo del gruppo etnico. Alcuni organismi patogeni hanno meno capacità di attaccare organismi di gruppi diversi. Per le medicine ed i trapianti di midollo o di organi, accade più o meno lo stesso: alcune medicine efficaci per gli europei “caucasici” non hanno il medesimo buon effetto su pazienti di etnia o provenienza afro-negroide. Peggio ancora per gli individui misti (afro-asiatici) ai quali – pare dagli studi e dalle esperienze degli ospedali americani- diventa particolarmente difficile trovare donatori compatibili di midollo osseo anche tra i propri famigliari.
    Spero che questo non violi la Legge Mancino… (Maledetta Natura!!!)

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -