Norvegia: musulmani vogliono uno Stato islamico nella città di Oslo

Condividi

 

Ubaydullah Hussain

Ubaydullah Hussain

OSLO, 8 magg – Galvanizzati dall’attentato di Boston, che hanno festeggiato in piazza e su Facebook, i salafiti del gruppo “Ummah del Profeta” sono tornati alla carica.

Vogliono uno Stato Islamico nel quartiere di Gronland, a due fermate di metropolitana dal centro cittadino e dal palazzo del parlamento. “Siamo la maggioranza” dice il leader Ubaydullah Hussain, noto per le sue prediche a favore degli attentati terroristici, e in effetti le percentuali gli danno ragione.

Nella zona gli immigrati sono oltre il 50% e in 7 dei 14 distretti di Oslo sono oltre il 40%. Solo 3 distretti hanno percentuali tra il 15% e il 20%. Gli altri sono al di sopra.

Ci sono già le “ronde islamiche” e la polizia non si fa vedere, ha scritto  il giornale “Aftenposten”e per i gay e le donne senza velo è pericoloso entrare perché come dicono in molti “la legge islamica a Gronland è molto più rigida che in Marocco”.

Eppure non basta ai vari imam che “in base al principio democratico della maggioranza” adesso chiedono la totale autonomia della “loro” parte di territorio.

La sinistra di governo, che già distribuisce milioni di corone in sussidi alle migliaia di disoccupati immigrati (compresi i vari imam estremisti), ha detto che occorrerà rispondere alle esigenze dei “quartieri”… mattinonline.ch

Condividi l'articolo

 



   

5 Commenti per “Norvegia: musulmani vogliono uno Stato islamico nella città di Oslo”

  1. alle prossime elezioni…pensateci bene..questa è la sinistra!!

  2. i norvegesi non sono stupidi. Se “quelli” insistono nel volere lo stato mussulmano,li cacceranno fuori per rimandarli da dove sono venuti.

  3. Due sono i casi : o i sinistrosi norvegesi si sono convertiti piano piano al islam oppure sono scemi. Se vogliono i loro “diritti” devono in primis rispettare le leggi dei paesi che gli ospita! Altrimenti no! Integralisti schifosi hanno rotto… Lo diceva la Fallaci… ” io ormai sono vecchia, ma ho paura per i giovani” aveva ragione.

    • purtroppo e’ in tutta Europa che i sinistroidi si sono venduti agli islamici,e siamo tutti in pericolo,daltronte nei loro quattro punti,su come invadere l’Europa l’hanno detto che piano piano dove erano maggioranza volevano il territorio sotto la loro legge…il fatto e’ che ancora non ci credono alcuni e ci danno del razzista a noi che vediamo e capiamo…ma quando apriranno gli occhi sara’ troppo tardi per tutti dovremo vivere nascosti o combattere…oppure chi non vuol combattere si sottomettera’ come dhimmi…

    • Adriano Giuliano

      No, i sinistroidi sono ritardati per natura.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -