John Kerry: Assad non potrà far parte di un governo di transizione in Siria

9 magg – Il presidente del Consiglio Enrico Letta ha ricevuto il segretario di Stato Usa John Kerry a Palazzo Chigi, per il primo incontro tra l’Amministrazione Obama e il nuovo governo italiano. Dopo le foto di rito, Kerry ha salutato i fotografi in italiano: “Buongiorno a tutti, grazie”. Siamo felici che siate venuti qui. C’é sempre stato un forte rapporto tra Italia e Stati Uniti”. Così il premier Enrico Letta ha salutato, in inglese, il segretario di Stato Usa John Kerry e la delegazione americana che lo accompagna, prima di cominciare i colloqui bilaterali a Palazzo Chigi

Bashar al Assad non potrà far parte di un governo di transizione in Siria. Lo ha detto il segretario di Stato Usa John Kerry a Roma, prima dell’incontro con il ministro degli Esteri giordano Nasser Judeh. La Siria sarà tra i temi in agenda negli incontri di Kerry con il premier Enrico Letta e il ministro degli Esteri Emma Bonino.

Il segretario di Stato Usa John Kerry è a Roma. L’aereo, un Boeing 757 proveniente da Mosca, è giunto all’aeroporto militare di Ciampino alle 13.01.

Kerry è nella capitale per colloqui bilaterali, ma anche per rilanciare il dialogo israelo-palestinese con un nuovo round di colloqui con il capo negoziatore israeliano Tzipi Livni.

Il segretario di Stato Usa vedra’ Blair, poi Netanyahu e Abu Mazen. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -