Kosovo: traffico di organi, accusato un ministro

Condividi

 

organi7 MAG – L’ex ministro della Sanita’ del Kosovo, Alush Gashi, e un ex consigliere del premier sono coinvolti con altre sei persone in un nuovo caso di presunto traffico di organi dall’Eulex, la missione civile europea in Kosovo.

Gia’ dopo una precedente condanna di 5 imputati in una prima inchiesta analoga, ad aprile, Eulex aveva annunciato la nuova indagine. Accuse di traffico d’organi di prigionieri serbi da parte dei kosovari-albanesi erano state già avanzate dopo la guerra degli anni ’90.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -