I vendoliani contro il M5S: hanno arraffato tutte le poltrone

7 magg – A denunciare l’occupazione a Cinque Stelle delle vicepresidenze è un “compagno” di opposizione, Gennaro Migliore capogruppo alla camera di Sel. “Noi ci aspettavamo da parte del M5s il rispetto di un accordo tra le opposizioni. Loro lo hanno rifiutato perché hanno detto che si sarebbero presi tutto e così è stato. Si sono accaparrate tutte e 28 le poltrone di vicepresidenti e di segretari. In questo modo rappresentano plasticamente cosa intendono loro per svolgere la funzione istituzionale. Noi abbiamo votato scheda bianca perchè non siamo affetti da poltronismo”.

La lagna era un bluff – Eppure la storia raccontata da Grillo&Co. finora era del tutto diversa. I Cinque Stelle hanno gridato al “golpe”, al “golpetto” e alla solita storia della casta che non lascia niente. E invece ora i grillini con una metamoforsi d’altri tempi si fanno casta pure loro, occupando tutti gli scranni che c’erano sul tavolo. Così ecco che Giorgio Sorial si prende la vicepresidenza della Commissione bilancio, Barbara Iezzi quella del Senato, Francesco Molinari la commisione finanze e Alfonso Bonafede quella della giustizia alla Camera. Poi c’è da sottolineare che nel bottino grillino c’è pure la presidenza della Giunta per le elezioni che va a Giuseppe d’Ambrosio eletto con 18 voti. Insomma con così tante poltrone almeno la lagna quotidiana sulle commissione può pure finire. I Cinque Stelle ormai sono a palazzo e voglio stre comodi. (libero)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -