Ministro Carrozza: basta tagli devastanti, trovare altri fondi per la ricerca

Condividi

 

carrozza

6 MAG – “Nell’università ci sarà da lavorare per una maggiore razionalizzazione dei fondi, un ripristino del fondo di funzionamento ordinario. Quindi dobbiamo lavorare molto con il Governo per definire delle priorità anche di recupero sui tagli devastanti che sono stati fatti”. Così il ministro dell’Istruzione Chiara Carrozza intervenendo stamattina a Rai Radio 1.

Ministero Istruzione finanzia ricerca sulle risate dei babbuini

Secondo Carrozza “l’università è molto sofferente e ci sarà da lavorare molto anche sulla coesione territoriale e io come ministro del Governo italiano sogno un’Italia più unita da tutti i punti di vista. Che ci sia la coesione territoriale poi si farà nei fatti dove siano presenti istituzioni adeguate su tutto il territorio nazionale. Non mi piace la concentrazione in certe zone, in certe aree per lasciar perdere altre. Ecco infatti martedì sarò a Napoli proprio per questo”.

Quanto alla ricerca, questa “chiede sostegno: noi investiamo meno dell’Unione Europea e dovremmo sicuramente investire di più. Il nostro lavoro – ha continuato il ministro – sarà quello di razionalizzare investimenti che attualmente vengono fatti nella ricerca e lavorare per trovare altre forme di finanziamento. Sappiamo benissimo che la ricerca è fondamentale per lo sviluppo del paese, per lo sviluppo culturale, industriale e quindi parliamo di ricerca in tutti i settori e questo è uno degli obiettivi che noi abbiamo”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -