Invasione di api, sciame di 10mila esemplari a San Martino Valle Caudina

api6 magg AVELLINO – Uno sciame di api composto da non meno di diecimila esemplari ha «attaccato» nella serata di ieri i residenti delle palazzine Iacp di San Martino Valle Caudina, in provincia di Avellino, che impauriti e preoccupati dalla enorme nuvola nera che ha circondato gli edifici, si sono barricati in casa e allertato carabinieri e vigili del fuoco.

Sul posto è stato chiamato un apicoltore il quale non ha potuto ipotizzare la provenienza dello sciame ma è risalito alla causa del disorientamento degli insetti dovuto, ha spiegato, alla morte o all’uccisione dell’ape regina. L’apicoltore ha quindi provveduto a portare sul posto una nuova regina che ha soltanto parzialmente tranquillizzato lo sciame che si è posizionato tutto insieme su un’unica parete di una palazzina. Quindi, munito di gabbie di legno e grazie ad una seconda ape regina, l’esperto ha «convinto» le api a seguire la regina e ad entrare nelle arnie, recuperando così l’intero sciame. (corriere)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -